malaga 2020 il tempo- la distanza- la famiglia

Malaga

Il tempo è uno scalpello che scolpisce il passare degli anni sui nostri volti e sui nostri corpi. S’appropria della fisionomia che è ormai tramutata e che sarà solo un lontano ricordo quando ci si rivede dopo tanto tempo, con genitori sconvolti e contenti dei cambiamenti.

La prima volta che decisi di partire per l’estero la ricordo come se fosse ieri. I vostri dubbi non erano pochi; un po’ titubanti sul “come farai per la lingua, hai preso tutto, ma poi dove dormi, si ma quanto stai e quando torni !?” Da allora son passati ben 6 anni, sia io che voi avoglia che siamo cambiati.

Quando stai per partire non vedi l’ora, è quasi una sorta di fuga non curante di ciò che porterà ma col passare del tempo te ne inizi a rendere conto.

Finite le superiori e raggiunti i fatidici 18, il tempo vola, sola andata. Non si è più bambini e il tempo sembra non essere mai abbastanza, passi dal viverti la casa e i genitori 24h per 365 l’anno, al “forse prendo le ferie e torno per una settimana ma non è sicuro”.

Ci si perde gli uni degli altri, gli anni, i cambiamenti e la quotidianità la si vive attraverso uno schermo che per quanto bello possa essere, l’odore dell’amore non lo senti, il tatto di una carezza e d’un abbraccio è un lontano ricordo di quando ti hanno salutato prima di partire, il gusto di quei pranzi domenicali è ormai frutto di immaginazione, almeno ci si vede, almeno ci si sente…Inizi a fare i conti con gli anni, ma sono inutili, vuoi o no, anche se dicono che l’età sia solo un numero, un pò ci spaventa, e tu ti trovi davanti a diverse strade e devi scegliere. Le strade del successo ti portano lontano.

Le strade vicine ai genitori, purtroppo ti portano vicino a loro ma non portano lontano. In Spagna si dice la distanza separa cuerpos no corazones ed è vero perché l’amore che si prova per le persone è un filo invisibile che va oltre le barriere dei confini, degli oceani, dei continenti e dei km perché per quanto lontani la distanza separa i corpi ma non i cuori, non l’amore.

Mà e Pà oggi questa va per voi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...