PAROLA

la parola è potere: “parla per persuadere, PER CONVERTIRE, PER CONVINCERE.”

RALPH WALDO EMERSON

Spesso mi domando perchè tale parola ha tale significato e vado a cercarmi l’etimologia. A volte mi fermo e ripeto una parola all’infinito perchè mi suona strana.

Mi piace analizzare le parola, in generale, utilizzata in qualsiasi contesto perchè troppo spesso credo che ingenuamente non conoscendo il reale significato di una parola e ne facciamo un uso smodato e inadeguato.

La parola è la rappresentazione orale o scritta di un’idea.

Siamo tutti messaggeri, chiunque apre bocca e si esprime tramite la parola sta predicando, sta trasmettendo un messaggio, che sia di positività o di negatività, l’interlocutore nel bene o nel male sarà influito da ciò che ha ascoltato.

La parola è un mezzo e da tale bisogna tener conto dell’utilizzo che ne facciamo:

INQUINA=TRUMP

RINNOVA ENERGIE E STIMOLI=CARLO TAGLIA

La parola è un filo connesso al cervello, da input.

La parola è un filo connesso al cuore, provoca sensazioni, emozioni, stati d’animo.

La parola è un filo connesso all’anima e quando si attorciglia intorno ad essa, quasi a strozzarla, può essere dannosa.

La parola è la rappresentazione di ciò che si pensa, di ciò che siamo.

Oggi ho pensato all’importanza della parola. Un mio amico mi stava raccontando del modo in cui il suo datore di lavoro gli ha comunicato che deve tornare sul posto di lavoro.

Modi arroganti, dittatoriali, del tipo: ” io sono il capo, tu lo schiavo, zitto e obbedisci.” Anche se le parole non sono state propio cosi crude ma il succo era quello.

Oggi come da sempre, in tutti gli ambienti, , l’uso della parola è spropositato, si sfrutta la posizione che si ricopre per abusare di questo mezzo, questo coltello che è un’arma a doppio taglio.

Si nota lo sfruttamento della parola da parte di datori di lavoro, giornali, politici, chiunque sfrutta questo mezzo a suo vantaggio non curante dell’interlocutore.

La parola per me è diventata importante ascoltando la musica, in generale, ma soprattutto il genere rap.

La musica è un cumolo di emozioni, idee espresse scritte e orali tramite la parola, che ha un peso in quanto rivolta a chiunque.

Diamo peso alle parole che esprimiamo ?!

C rendiamo conto minimamente di quanto la parola sia arma da fuoco?!

PRIMA PENSA, POI PARLA, PERCHè PAROLE POCO PENSATE PORTANO PENA

LA REGOLA DELLE 10 P

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...