terra mia- abbascio ‘o tufo

Terra mia

Quando qualcosa è morto, non c’è vita

Il silenzio soccombe le tue stradine

Tu tenuta in vita dalla natura che t’addobba

resa immortale dai mistici luoghi che t’abitano

Cieli di zucchero filato avvolgono la collina sulla quale sei arroccata

Secca e denudata natura adorna la stazione disagiata

D’improvviso un raggio di sole ci scalda e c’illumina

Folate di vento accarezzan fili d’erba tra le rotaie di un binario solo andata

Alle mie spalle, dall’alto delle miniere di zolfo

si sporge l’immovibile e serio busto di Francesco Di Marzo

custode con l’occhio vigile dell’aria circostante

in veglia compagnia delle anime sudate rimaste nelle oscure profondità dell’oro di Tufo.

Terra mia, t’immagino,

danzante alle prime luci del mattino grazie a coloro che s’apprestano a prendersi cura dei tuoi terreni

pulita sugli argini d’un fiume che a fatica t’attraversa e te bagna

Terra mia, m’immagino,

la piazza come un mercato a cielo aperto

contadini e carretti provvisti dei prodotti che madre terra ci presta

paesani di buon umore che s’amano e s’aiutano l’un l’altro e

che prima dell’ora di pranzo affollino la chiesa per render grazie dell’abbondanza del raccolto

al santo patrono che non vive solo l’otto maggio

Terra mia,

quando cammino, ai margini delle tue strade sporgono colorati fiori di rifiuti

abbandonati dal passante non curante di rispettare i tuoi vigneti che senza collera lo sfamano e lo dissetano

Terra mia,

terra di giovani migratori che spiccano il volo della speranza e delle opportunità verso altri lidi

lasciando in cuor loro e dei propri cari l’incertezza del ritorno

Cari, al chiaro di luna la sera ti chiamano e ti domandano:

‘E quando torni?!’

“E poi dove vai, e quando torni, quanto manchi!?”

“Quand’è che torni di preciso?!”

“Quanti giorni, che hai deciso?!”

“Quanto manchi, quanto manchi!!!”

3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...