nAUFRAGHI PENSIERI

MARINA DI PIETRASANTA 08/10/2020

Son solo e mi consolo

Al tramonto di un altro dì

Attraverso gli oceani a bordo di pensieri

Mai salpati e mai affondati

Son lì, in bilico delle onde e della bassa marea

Ancorati ai fondali della vita

Trasportati dalla corrente delle emozioni che sovrastano cargo di frustrazioni

Sotto cieli di graffiti

La boa della speranza

Segna un punto di inizio e oltrepassa la soglia del pregiudizio terreno

Di chi non ha vissuto il pianeta terra e dice di aver vissuto sulla luna

Scherni abitanti di un pianeta mal sano, non per suo volere

Che non lo hanno apprezzato ma lo hanno condannato

Senza ritegno per chi lo ha creato

Scherni abbagliati dal potere del non vivere

Non meritano ciò che madre terra gli procura per vivere

Ma tutto ciò che di male il creato piano piano gli sta soltanto ricambiando.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...