aSirnach

Scusa mà se scappo così spesso

In casa c’é afa, m’opprime il respiro

Mi si chiude lo stomaco

C’ho il digiuno di fame d’avventura

Che non trova alimentazione in quelle quattro mura

Ciao mà, parto e m’affido al caso

Uno straniero conosciuto per Caso

Il lavoro me lo ha dato

Ma non é quello che mi soddisfa il palato

C’ho il cuore trasandato,

dalla tristezza di un arrivederci a presto,

dall’emozione che un nuovo capitolo si é aperto

La mente qui sfoga e non pare esser la sola

Liggiù siamo spesso in disaccordo

E’ quando siamo fuori

Che ci stringiam mano e siam d’accordo

Una camminata lievemente affiatata

Mi fa sentire vivo ed esclamo

Aaah finalmente a casa!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...